Two Fingerz, Mouse Music: "Risvegliare la musica italiana è possibile"

Danti e Roofio in "Mouse Music" hanno duettato con Pezzali, Caparezza, J-Ax

Two Fingerz, Mouse Music: "Risvegliare la musica italiana è possibile" Two Fingerz, Mouse Music: "Risvegliare la musica italiana è possibile"

di Alessandro Alicandri

A pochi giorni dall'uscita di "Mouse Music" è possibile che qualcuno non sappia chi sono i Two Fingerz ? Non passano così tanto in tv, il loro singolo di lancio "Questa musica" non è ai primi posti dell'airplay radiofonico. Eppure il videoclip ha raggiunto in un mese le 150 mila visualizzazioni. Non è un caso.

Con 70 mila fan su Facebook, sono tra i più freschi rappresentanti del genere hip house in italia. Un album a "cassa dritta" con un sound che ricorda molto i Black Eyed Peas , gli LMFAO e tutta la più recente (e amata) scena commerciale pop americana.

Due talenti già affermati (sul web, nel mondo underground) con le doti per "svegliare" la noiosa musica italiana."La gente vuole sudare e ballare". Il brano che dà anche il nome all'album è il manifesto chiaro dell'obiettivo stabilito dai ragazzi: divertire.

I prossimi ospiti degli Mtv Days 2012 nella serata elettronica che vedrà con loro i Stylophonic e i Power Francers, passano dal "push your hand up" style di una buona metà dei pezzi ai contenuti di "Barlamento", ispirati dal loro nuovo guru, Caparezza.

"Mi sono reso conto di quanto il pubblico abbia voglia di ascoltare contenuti, andando al suo ultimo tour. Non solo esecuzione, ma uno show. Ci ha dato due o tre dritte che ci hanno fornito l'energia giusta per lavorare al disco".

Hanno collaborato insieme al brano "Capra", pezzo che evidentemente richiama il tormentone assoluto di Vittorio Sgarbi, che purtroppo (questo lo diciamo noi) non ha accettato la collaborazione al disco, ripiegando sull'imitazione di Claudio Lauretta. Che questo sia il migliore loro album, non ce ne siamo accorti solo noi.

Che non abbiamo niente a che vedere con lo snobismo di un certo mondo rap che pensa di essere arrivato in cima al mondo al sesto album, è altrettanto sicuro. Il loro entusiasmo ha dato vita a un album ispirato.

Se pensate che "Non capisco cosa vuoi", con J-Ax e Max Pezzali, che riprende il brano storico "Non me la menare" degli 883, è nato sei mesi prima della riedizione di "Hanno ucciso l'uomo ragno" per il ventennale in chiave rap, fa ben capire quanto a loro, di certo, non manchino idee musicali nuove per la nostra italiana dei soli amori sfiniti.

"Il 75% degli artisti italiani andrebbe rinnovato nel sound. Ci sono belle cose, ma musicate con un arrangiamento d'archi e piano e benvenuti nel grande panorama della musica italiana". Unica eccezione, per loro, sono Jovanotti, Tiziano Ferro e per qualche aspetto anche Cesare Cremonini: "Nonostante sia dentro la musicalità italiana, ha quel qualcosa che lo rende più avanti degli altri a livello autorale e melodico".

SCARICA L'AUTOGRAFO DEI TWO FINGERZ PER PANORAMA.IT

Scarica:

  • ©RIPRODUZIONE RISERVATA