C’è traffico? Chiedetelo a Google Maps

Il servizio di mappe di Mountain View si arricchisce di una funzionalità che consente di avere informazioni sulla viabilità stradale sfruttando (anche) i dati degli utenti dotati di un cellulare con Gps

C’è traffico? Chiedetelo a Google Maps C’è traffico? Chiedetelo a Google Maps

google-maps-traffico1

Ossessionati dal bollino nero? Nell'era del Web 2.0 c'è un modo migliore per puntare alla partenza intelligente. Ce la suggerisce Google con uno strumento che forse non risolverà il problema del traffico ma che di certo può aiutare a trovare soluzioni e (soprattutto) strade alternative. Si tratta di una nuova funzionalità di Google Maps per reperire informazioni sulla viabilità, ovviamente in tempo reale.

Per accedere al servizio - già attivo (anche nel nostro Paese) sia per la versione desktop che per quella mobile di Google Maps – è sufficiente cliccare sull’apposito tasto "Traffico" posizionato sull'angolo destro delle mappe di Google: in questo modo le tratte stradali e autostradali si coloreranno in quattro tinte differenti in base alle condizioni della viabilità: verde (scorrevole),  giallo (media), rosso (lenta) o rosso-nera (molto lenta).

Oltre alla situazione in tempo reale, il servizio permette di “prevedere” quali saranno le condizioni del traffico in un particolare giorno della settimana e a una determinata ora. Google Maps sfrutta infatti i dati e lo storico di società di terze parti specializzate nel monitoraggio del traffico. Ma l’aspetto forse più interessante riguarda il sistema di raccolta delle informazioni dagli utenti: tutti coloro che utilizzeranno il servizio da telefono cellulare dotato di Gps attivando la funzione “ La mia posizione” restituiranno a Google (in forma anonima) i dati relativi ai tempi di percorrenza sulle tratte stradali, in modo che il sistema possa tenerne traccia per gli altri utenti.

Un modo sbrigativo ed efficace per offrire un servizio aggiornato in base alle condizioni reali del traffico sfruttando i contenuti generati (in automatico) dagli utenti.

  • ©RIPRODUZIONE RISERVATA